Brave browser

classic Classic list List threaded Threaded
18 messages Options
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Brave browser

Giancarlo Martini-2
Ho visto un articolo tecnico su Brave browser, ed mi ero deciso a provarlo, l'ho cercato nei repository ma non c'era.
Siccome sono un pò diffidente, e difficilmente installo qualcosa che non si trova nei repository di debian, volevo domandarvi se ne avete sentito parlare o se lo avete/state usando.
Ciao


--
Giancarlo Martini
(Replace 'AAA' con '@') 
mailto:[hidden email]
Registered Linux user number 367542

Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Brave browser

Marco Bodrato
Il 2020-04-03 19:46 Giancarlo Martini ha scritto:
> Ho visto un articolo tecnico su Brave browser, ed mi ero deciso a
> provarlo, l'ho cercato nei repository ma non c'era.

Non lo conosco, ma da quel poco che ho letto è un browser che cerca di
togliere un po' di pubblicità dai siti web, ma poi ti impone quella
selezionata da lui... se è così, forse non è proprio un software su cui
Debian dedicherà grandi energie...

> Siccome sono un pò diffidente, e difficilmente installo qualcosa che
> non si trova nei repository di debian, volevo domandarvi se ne avete

Fai bene!
Se vuoi navigare in rete riducendo di molto pubblicità e scocciature
legate ai tracciamenti, ti suggerisco

# apt-get install webext-ublock-origin webext-privacy-badger

$ sensible-browser

;-)

Ĝis,
m

Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Brave browser

Federico Di Gregorio-6
In reply to this post by Giancarlo Martini-2
On 4/3/20 7:46 PM, Giancarlo Martini wrote:
> Ho visto un articolo tecnico su Brave browser, ed mi ero deciso a
> provarlo, l'ho cercato nei repository ma non c'era.
> Siccome sono un pò diffidente, e difficilmente installo qualcosa che non
> si trova nei repository di debian, volevo domandarvi se ne avete sentito
> parlare o se lo avete/state usando.

A prima vista, non sembra che sia software libero, quindi (se è così)
dubito che lo vedremo mai in Debian.

federico

--
Federico Di Gregorio                         [hidden email]
DNDG srl                                                  http://dndg.it
  «Vorremmo una presentazione emozionale... emotiva!» -- il cliente
  (Quindi... un pauerpoint che provi emozioni?)

Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Brave browser

WinterMute
In reply to this post by Giancarlo Martini-2
il Fri, 3 Apr 2020 19:46:30 +0200
Giancarlo Martini <[hidden email]> ha scritto:

|Ho visto un articolo tecnico su Brave browser, ed mi ero deciso a provarlo,
|l'ho cercato nei repository ma non c'era.
|Siccome sono un pò diffidente, e difficilmente installo qualcosa che non si
|trova nei repository di debian, volevo domandarvi se ne avete sentito
|parlare o se lo avete/state usando.
|Ciao

buonasera,

come ti hanno già anticipato il software in oggetto non è presente nei repository
debian ed è poco probabile che verrà "incluso" in futuro.
personalmente non lo conosco ma dopo una breve ricerca ho trovato diverse risorse su
come installarlo in un sistema debian.

se proprio vuoi toglierti lo "sfizio" credo che l'unica strada percorribile sia
affidarsi ad uno di questi how-to.

saluti.

***
|-> WinterMute <-| @ https://www.debian.org/ <--> [branch] bullseye/sid
[GNU      Project] > https://www.gnu.org/
[Kernel  Archives] > https://www.kernel.org/
[GPG  FingerPrint] > 38A4 5354 30C5 E86F 9AA8  B234 7227 D71D A547 39E0
***

attachment0 (673 bytes) Download Attachment
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Brave browser

Paolo Redaelli-2
In reply to this post by Federico Di Gregorio-6
Il 05/04/20 19:12, Federico Di Gregorio ha scritto:
> On 4/3/20 7:46 PM, Giancarlo Martini wrote:
>> Ho visto un articolo tecnico su Brave browser, ed mi ero deciso a
>> provarlo, l'ho cercato nei repository ma non c'era.
>> Siccome sono un pò diffidente, e difficilmente installo qualcosa che
>> non si trova nei repository di debian, volevo domandarvi se ne avete
>> sentito parlare o se lo avete/state usando.
>
> A prima vista, non sembra che sia software libero, quindi (se è così)
> dubito che lo vedremo mai in Debian.

Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Brave browser

Paolo Redaelli-2
In reply to this post by Federico Di Gregorio-6
Il 05/04/20 19:12, Federico Di Gregorio ha scritto:
On 4/3/20 7:46 PM, Giancarlo Martini wrote:
Ho visto un articolo tecnico su Brave browser, ed mi ero deciso a provarlo, l'ho cercato nei repository ma non c'era.
Siccome sono un pò diffidente, e difficilmente installo qualcosa che non si trova nei repository di debian, volevo domandarvi se ne avete sentito parlare o se lo avete/state usando.

A prima vista, non sembra che sia software libero, quindi (se è così) dubito che lo vedremo mai in Debian.

Secondo https://en.wikipedia.org/wiki/Brave_(web_browser) è sotto Browser: MPL 2.0,il Privacy Badger: GPLv3,, HTTPS Everywhere: GPLv2

Perché dovrebbe essere non libero? Pubblicano tutto su https://github.com/brave/brave-core sul loro sito hanno la documentazione completa di come compilarlo, forniscono fonti apt, e dnf (Fedora e simili)....

A me sembra proprio avere quasi tutto in regola per essere sw libero. Cosa mi sono perso?


Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Brave browser

Paolo Redaelli-2
In reply to this post by WinterMute
Il 05/04/20 21:27, WinterMute ha scritto:
il Fri, 3 Apr 2020 19:46:30 +0200
Giancarlo Martini [hidden email] ha scritto:

|Ho visto un articolo tecnico su Brave browser, ed mi ero deciso a provarlo,
|l'ho cercato nei repository ma non c'era.
|Siccome sono un pò diffidente, e difficilmente installo qualcosa che non si
|trova nei repository di debian, volevo domandarvi se ne avete sentito
|parlare o se lo avete/state usando.
|Ciao

buonasera,

come ti hanno già anticipato il software in oggetto non è presente nei repository
debian ed è poco probabile che verrà "incluso" in futuro.
personalmente non lo conosco ma dopo una breve ricerca ho trovato diverse risorse su
come installarlo in un sistema debian.

se proprio vuoi toglierti lo "sfizio" credo che l'unica strada percorribile sia
affidarsi ad uno di questi how-to.

Non servono howto. Basta andare sul sito ufficiale, lo supportano loro e pigiando su "Download Brave for Linux"

ti porta su https://brave-browser.readthedocs.io/en/latest/installing-brave.html#linux con tutte le istruzioni del caso.

Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Brave browser

Federico Di Gregorio-6
In reply to this post by Paolo Redaelli-2
On 4/6/20 7:07 PM, Paolo Redaelli wrote:

> Il 05/04/20 19:12, Federico Di Gregorio ha scritto:
>> On 4/3/20 7:46 PM, Giancarlo Martini wrote:
>>> Ho visto un articolo tecnico su Brave browser, ed mi ero deciso a
>>> provarlo, l'ho cercato nei repository ma non c'era.
>>> Siccome sono un pò diffidente, e difficilmente installo qualcosa che
>>> non si trova nei repository di debian, volevo domandarvi se ne avete
>>> sentito parlare o se lo avete/state usando.
>>
>> A prima vista, non sembra che sia software libero, quindi (se è così)
>> dubito che lo vedremo mai in Debian.
>
> Secondo https://en.wikipedia.org/wiki/Brave_(web_browser) è
> sotto*Browser:* MPL
> <https://en.wikipedia.org/wiki/Mozilla_Public_License> 2.0,*il Privacy
> Badger <https://en.wikipedia.org/wiki/Privacy_Badger>:* GPLv3,
> <https://en.wikipedia.org/wiki/GPLv3>*, HTTPS Everywhere
> <https://en.wikipedia.org/wiki/HTTPS_Everywhere>*: GPLv2
>
> Perché dovrebbe essere non libero? Pubblicano tutto su
> https://github.com/brave/brave-core sul loro sito hanno la
> documentazione completa di come compilarlo, forniscono fonti apt, e dnf
> (Fedora e simili)....
>
> A me sembra proprio avere quasi tutto in regola per essere sw libero.
> Cosa mi sono perso?

Niente, hai ragione. Sul sito non ho trovato da NESSUNA parte un
riferimento o un link a github, quindi, visto anche il modello
commerciale di farti vedere i loro ad, pensavo fosse proprietario.

A prima vista sembra che i sorgenti ci siano tutti, quindi è solo
questione di qualcuno che abbia voglia di pacchettizzare.

federico

--
Federico Di Gregorio                         [hidden email]
DNDG srl                                                  http://dndg.it
  In some countries (e.g., Germany) even many brands of toilet paper have
   format A6.             [http://www.cl.cam.ac.uk/~mgk25/iso-paper.html]

Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Brave browser

Daniele Piccoli
Il 06/04/20 20:17, Federico Di Gregorio ha scritto:

> On 4/6/20 7:07 PM, Paolo Redaelli wrote:
>> Il 05/04/20 19:12, Federico Di Gregorio ha scritto:
>>> On 4/3/20 7:46 PM, Giancarlo Martini wrote:
>>>> Ho visto un articolo tecnico su Brave browser, ed mi ero deciso a
>>>> provarlo, l'ho cercato nei repository ma non c'era.
>>>> Siccome sono un pò diffidente, e difficilmente installo qualcosa che
>>>> non si trova nei repository di debian, volevo domandarvi se ne avete
>>>> sentito parlare o se lo avete/state usando.
>>>
>>> A prima vista, non sembra che sia software libero, quindi (se è così)
>>> dubito che lo vedremo mai in Debian.
>>
>> Secondo https://en.wikipedia.org/wiki/Brave_(web_browser) è
>> sotto*Browser:* MPL
>> <https://en.wikipedia.org/wiki/Mozilla_Public_License> 2.0,*il Privacy
>> Badger <https://en.wikipedia.org/wiki/Privacy_Badger>:* GPLv3,
>> <https://en.wikipedia.org/wiki/GPLv3>*, HTTPS Everywhere
>> <https://en.wikipedia.org/wiki/HTTPS_Everywhere>*: GPLv2
>>
>> Perché dovrebbe essere non libero? Pubblicano tutto su
>> https://github.com/brave/brave-core sul loro sito hanno la
>> documentazione completa di come compilarlo, forniscono fonti apt, e
>> dnf (Fedora e simili)....
>>
>> A me sembra proprio avere quasi tutto in regola per essere sw libero.
>> Cosa mi sono perso?
>
> Niente, hai ragione. Sul sito non ho trovato da NESSUNA parte un
> riferimento o un link a github, quindi, visto anche il modello
> commerciale di farti vedere i loro ad, pensavo fosse proprietario.
>
> A prima vista sembra che i sorgenti ci siano tutti, quindi è solo
> questione di qualcuno che abbia voglia di pacchettizzare.

I repository esistono già:

https://brave-browser.readthedocs.io/en/latest/installing-brave.html

> federico
>

Daniele

Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Brave browser

cosmo-7
In data lunedì 6 aprile 2020 21:26:28 CEST, Daniele Piccoli ha scritto:
> I repository esistono già:
>
> https://brave-browser.readthedocs.io/en/latest/installing-brave.html

Almeno qui cerchiamo di non suggerire fesserie.
https://wiki.debian.org/DontBreakDebian



Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Brave browser

Marco Bodrato
In reply to this post by Federico Di Gregorio-6
Ciao,

Il 2020-04-06 20:17 Federico Di Gregorio ha scritto:
> On 4/6/20 7:07 PM, Paolo Redaelli wrote:
>> Il 05/04/20 19:12, Federico Di Gregorio ha scritto:

>>> A prima vista, non sembra che sia software libero, quindi (se è così)
>>> dubito che lo vedremo mai in Debian.

>> Secondo https://en.wikipedia.org/wiki/Brave_(web_browser) è
>> sotto*Browser:* MPL

MPL... licenza che prevede restrizioni sull'uso del nome, se non ricordo
male.
Debian ha a lungo distribuito Firefox con un altro nome (Iceweasel) e
anche la versione non-libera di Chromium ha un nome diverso.

>> Perché dovrebbe essere non libero? Pubblicano tutto su
>> https://github.com/brave/brave-core sul loro sito hanno la
>> documentazione completa di come compilarlo,

Sorgente disponibile non vuol dire software libero, non confondiamo!
Per fare un esempio estremo: per brevettare un software, bisogna
depositarlo all'ufficio brevetti rendendolo quindi disponibile, ma mica
chi brevetta software fa software libero!

>> A me sembra proprio avere quasi tutto in regola per essere sw libero.
>> Cosa mi sono perso?

Vista la licenza MPL, dubito che uno possa scaricare il sorgente,
togliere la parte di codice che mostra la pubblicità scelta da loro, o
magari sostituirci la propria, e ridistribuire il programma che possa
essere lanciato con lo stesso comando.
Quindi direi che hai fatto bene a dire "quasi".

> A prima vista sembra che i sorgenti ci siano tutti, quindi è solo
> questione di qualcuno che abbia voglia di pacchettizzare.

Ma a parte i venditori stessi, che lo hanno già fatto ma restando ben
fuori da Debian, chi altro potrebbe aver voglia di pacchettizzare
l'ennesimo browser, se è basato sullo stesso motore di uno che già c'è?
Sobbarcandosi pure la fatica di capire se ci sono porzioni di
codice/dati/icone/immagini non del tutto libere? A che pro?

Ĝis,
m

--
http://geek-and-poke.com/geekandpoke/2010/12/21/the-free-model.html

Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Brave browser

Nicola Cantalupo
vero

Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Brave browser

Matteo Bini
In reply to this post by Giancarlo Martini-2
Buongiorno a tutta la lista.
Ho letto con interesse la discussione su Brave e, sebbene leggermente
fuori tema, vorrei dare il mio contributo.
Conosco il browser in questione, ma non l'ho mai provato perché basato
su Chromium. Preferisco Firefox in quanto fornisce un'alternativa anche per
il motore di visualizzazione dell'HTML.

Brave sembra pensato per essere la soluzione comoda e famigliare
al problema del trattamento dei dati personali. Non c'è niente di male in ciò,
ma credo che gli iscritti di questa lista non abbiano paura di sporcarsi
le mani modificando le opzioni di un programma.
Motivo per cui consiglio caldamente il sito https://www.privacytools.io/,
sia per avere un quadro generale di come proteggere la nostra riservatezza,
sia per capire come configurare i browser per evitare pubblicità
e tracciamenti indesiderati.

Saluti.

--
Matteo Bini

Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Brave browser

Marco Barbàra
In reply to this post by Marco Bodrato
Buongiorno. 
 

Vista la licenza MPL, dubito che uno possa scaricare il sorgente,
togliere la parte di codice che mostra la pubblicità scelta da loro, o
magari sostituirci la propria, e ridistribuire il programma che possa
essere lanciato con lo stesso comando.
Quindi direi che hai fatto bene a dire "quasi".


La MPL è una licenza compatibile con la GPL ed è elencata tra le 
"licenze di software libero compatibili con la GPL" da FSF.

Basta seguire il link da wikipedia per togliersi i dubbi.

Poi naturalmente ognuno è libero di usare le definizioni che preferisce 
e di usa la propria policy per le licenze software. Per me usare firefox va benissimo.



Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Brave browser

cosmo-7
In reply to this post by Paolo Redaelli-2
In data lunedì 6 aprile 2020 19:09:03 CEST, Paolo Redaelli ha scritto:
> Non servono howto. Basta andare sul sito ufficiale, lo supportano loro

https://wiki.debian.org/DontBreakDebian



Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Brave browser

cosmo-7
In reply to this post by Giancarlo Martini-2
In data venerdì 3 aprile 2020 19:46:30 CEST, Giancarlo Martini ha
scritto:
> Siccome sono un pò diffidente, e difficilmente installo qualcosa che
> non si trova nei repository di debian, volevo domandarvi se ne avete
> sentito parlare o se lo avete/state usando.

https://practicaltypography.com/the-cowardice-of-brave.html



Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Brave browser

Paolo Redaelli-2

Il 06/05/20 10:01, cosmo ha scritto:
> In data venerdì 3 aprile 2020 19:46:30 CEST, Giancarlo Martini ha
> scritto:
>> Siccome sono un pò diffidente, e difficilmente installo qualcosa che
>> non si trova nei repository di debian, volevo domandarvi se ne avete
>> sentito parlare o se lo avete/state usando.
> https://practicaltypography.com/the-cowardice-of-brave.html
>
>
Ho dato una lettura veloce a questo e poi ho cercato riferimenti a GNU,
GPL, "Free software" eccetera su quel sito. L'unico documento
interessante che ho trovato è

https://practicaltypography.com/seven-essential-qualities-of-open-source.html

Ora senza voler far polemiche, ad una prima affrettata lettura mi pare
che l'autore di questo sito idee quantomeno differenti dalle mie su più
di una questione. Non voglio dire confuse e nemmeno errate. Differenti.

Forse non conosce bene la differenza tra libero e gratuito (vedere
https://en.wikipedia.org/wiki/Gratis_versus_libre )

Occhiocroce la stessa differenza che passa tra Stallman e Bertrand
Meyer. Stimo moltissimo entrambi, ma quando
http://se.ethz.ch/~meyer/publications/softdev/ethics.pdf ti rendi conto
che Meyer confonde i termini "commerciale" con "proprietario".

Cordialità

Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Brave browser

cosmo-7
In data mercoledì 6 maggio 2020 10:34:27 CEST, Paolo Redælli ha scritto:
> Forse non conosce bene la differenza tra libero e gratuito

"Zero innovation. Brave isn’t offering a new idea. It’s just substituting
one set of ads for another."

Forse avresti dovuto leggerlo meno velocemente.